Judy Blackmore | Consulente Marketing & Digital Strategist | Perugia

Identikit di un Digital Strategist. 🔎

In fondo a questo articolo troverete tre link ad altrettanti approfondimenti più tecnici.
All’inizio ero propensa pure io a scriverne uno sui generis ma mi sono resa conto che se avessi optato per un approccio didattico/informativo non avrei aggiunto niente di realmente utile a quegli articoli.
Forse avrei cambiato alcuni ordini di cose, e messo in evidenzia altre, ma alla fine del giro di giostra: sarebbe cambiato ben poco.

Avrebbe avuto senso un approccio simile? No.
Ho comunque voglia di scrivere l’articolo? Si.
Dobbiamo temere? Forse, ancora non lo so.

Se non avete voglia di leggere, potete andare infondo alla pagina. Li trovate i famosi link, ma ricordatevi che potrei – forse, probabilmente – soffrire di sindrome di abbandono, non volete farmi questo vero?!

Posso spuntare il ricatto morale dalla lista che si trova nel Libro Nero del Marketing a pagina Alpha53CZ9 –

Quando faccio ricerche su un argomento funziona normalmente così:

  • Apro il mio migliore amico professionale: Google.
  • Inserisco 3 set di parole chiave leggermente diverse sull’argomento scelto.
  • Apro gli articoli delle prime pagine.
  • Li leggo velocemente, salvando su Trello i Link che reputo interessanti.
  • Se i Link sono inferiori a 3 per pagina, procedo alla seconda.
  • Analizzo e studio gli articoli, e dopo scrivo.

Il Digital Strategist è tra le più bistrattate di tutte le professioni, perché ha un approccio trasversale a varie discipline, e una più ampia visione rispetto ad altre ‘nuove professioni’.
Viene spesso confusa con il Consulte di Marketing, il Social Media Manager o Esperto Seo.

Si Judy, ma cosa fa un Digital Strategist? Di concreto!

Studia: studia tantissimo, il mercato di riferimento, la buyer persona, i competitors e anche il cliente stesso. Infatti prima di poter redigere una strategia deve poter comprendere in pieno ogni singolo elemento che fa parte del macro-sistema. Perché ogni target ha il suo canale preferenziale di comunicazione, e non sempre si limita ai Social Network, anzi. Gli obiettivi e le esigenze dei clienti si trasformano in strategie uniche, grazie anche a una comunicazione continua e costante.

È in continuo aggiornamento: su i social che nascono, crescono, e si evolvono. Su tutto quello che riguarda il digitale su più ampia scala: le realtà aumentate, le AI, tutto quello che riguarda il Live Stream e la geolocalizzazione. Sull’evoluzione delle varie tipologie di Marketing, tanti piccoli tasselli che compongono il mondo del Web a 360°.

Non dimentica il passato: grazie a una vera e propria passione che gli ha permesso di acquisire una panoramica ampia, riesce a integrare la strategia anche con i metodi classici. Ovvero il Marketing puro: ci sono campagne – per determinate attività, soprattutto locali – che non possono ignorare quello che le circonda. Quindi si torna a utilizzare: tessere fedeltà, volantini, sistemare la merce nel negozio, aggiustare le luci, rinnovare alcuni dettagli.

Accompagna il proprio cliente a ogni passaggio: una collaborazione che funziona da ambo i versi, non è univoca. Perché lo specialista potrà pur conoscere tutti i trucchi del mestiere, ma il cliente invece possiede tutte le informazioni sulla propria attività, il proprio mercato e clientela. È un continuo crescere e apprendere per entrambi, riuscendo ad avere così una visione dettagliata.

L’aspetto che a mio avviso è tra i più importanti di tutti, perché spesso viene sottovalutato, è: il saper creare una rete di collaboratori fidati.
Perché per quanto abbia un’infarinatura generale di molti aspetti – e potrebbe cavarsela da solo – i progetti vanno curati in maniera approfondita e diligente.
Quindi riuscire nel tempo a plasmare una rete di esperti che si confronta e lavora a stretto contatto è fondamentale.
Che figure potrebbero servire? Un Grafico, un Copywriter, un Esperto Seo, uno in Ad Words, un Web Designer, e solo per nominarne alcuni…
Insomma un micro-cosmo che operando in sinergia possa portare in vita una qualsiasi strategia digitale.

Io presto vi svelerò la mia squadra!
Ci stiamo cucendo le tutine catarifrangenti con una color palette che non stoni.
Siete curiosi?
Ottimo, vorrà dire che tornerete a curiosare in futuro.

Post A Comment

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.