Judy Blackmore | Digital Strategist |  Marketing & Communication

Pannelli per Photoshop ~ Retouch Academy

Vi ho già parlato della Retouching Academy in questo articolo dedicato a Julia Kuzmenko. Oggi voglio illustrarvi una delle ultime novità che hanno introdotto Julia e il suo meraviglioso team.
Retouch Academy nasce come progetto di condivisione del sapere di alcuni dei migliori esponenti nel mondo della fotografia e del retouch. Il sito offre una serie di articoli (in inglese) – istruttivi – mirati a dare una base a chiunque voglia gettarsi in questo frenetico ma bellissimo mondo. Questi articoli sono suddivisi in abilità: sia per quelli che approdano per la prima volta nel mondo della fotografia e del ritocco, sia per chi ha già esperienza nel campo ed è a un livello intermedio.
La fotografia, il foto-ritocco e la post-produzione non sono gli unici argomenti trattati si passa  anche per l’auto-promozione, al marketing legato al proprio lavoro e alla comunicazione con i clienti e con le modelle.
Personalmente ho stampato i vari articoli e li sto studiando uno a uno, prendendo appunti. Sono molto utili, soprattutto quelli con le nozioni di base, che seppur le ho, ho deciso di ripassare.
Ma Retouching Academy non è solo articoli ma anche e-book e video corsi (a pagamento), personalmente ho acquistato:
~ Creative Retouching Essentials In A Day by Julia Kuzmenko.
~ Digital Photo Retouching: Beauty, Fashion & Portrait Photography by Julia Kuzmenko.
Ad inizio anno ho acquistato anche i seguenti video corsi, che ormai non sono più disponibili sul sito RA, ma potreste comunque provare a cercarli online:
~ Beauty & Hair Retouching, High End Techniques by Natalia Taffarel.
~ The Art of Dodge&Burn by Krunoslav Stifter.
~ Pro Retoich 2.0 Action Pack by Julia Kuzmenko.

[su_slider source=”media: 2194,2195″ link=”none” title=”no”]

[su_spacer size=”40″]

Ma parliamo dell’argomento principale dell’articolo di oggi:

Ovvero dei pannelli che vengono installati su Photoshop, e che ti permettono di velocizzare e ottimizzare il tempo di postproduzione sulle tue foto.
Esistono due tipologie differenti di pannelli: “Beauty Retouch” che costa 69$ (Dalla versione CS6 in su, stanno lavorando anche per la CS5), e il “Pixel Juggler” che si può scaricare gratuitamente dal sito.

In caso aveste bisogno di aiuto per acquistare/installare i pannelli, non esitate a contattarmi, il sito – e i video illustrativi – sono interamente in inglese, e per chi non parla la lingua può risultare complicata tutta la procedura.

Prima di sapere il mio parere su questi due meravigliosi pannelli, andiamo a vedere nel dettaglio le caratteristiche di ognuno di essi.

[su_heading style=”modern-2-dark” size=”20″ align=”left” margin=”25″]Pixel Juggler[/su_heading]

[su_frame align=”right”]Pixel Juggler Panels[/su_frame]Questo è il pannello fondamentale per ogni tipo di lavoro su Photoshop: che va dalla postproduzione delle foto, alla creazione di blend e wallpaper e infine prepara la base per il ritocco beauty, a cui l’altro pannello è interamente dedicato. Ecco a cosa serve:

~ Creare un livello con il Grigio neutro al 50% (per poi applicare la tecnica del Dodge&Burn).
~ Rotazione a 90° sia a Destra che Sinistra. Capovolgimento sia verticale che orizzontale.
~ Unire tutti i livelli (appiattendo cosi l’immagine, unendo tutti i livelli visibili).
~ Creare lo Stamp dell’immagine, senza dover cosi appiattire l’immagine, conservando tutti i livelli precedenti.
~ Creare le maschere in ogni loro forma e declinazione.
~ Raggiungere senza scorciatoie di tastiera le impostazioni della grandezza sia dell’immagine che della tela.
~ Appiattire l’immagine.
La cosa realmente eccezionale è che questo strumento può essere vostro con un solo click, è gratuito e dall’installazione pressoché immediata.
(Come tutte le estensioni per Photoshop, che passano attraverso al Adobe Extention Manager).

[su_heading style=”modern-2-dark” size=”20″ align=”right” margin=”25″]Beauty Retouch Panel[/su_heading]

[su_frame]Beauty Retouch Panel[/su_frame]Per la modica cifra di 69$ potrete avere questa meravigliosa estensione di Photoshop, studiata dai più grandi nomi del panorama della fotografia e del fotoritocco appositamente per ottimizzare i tempi di lavoro.
Le azioni che potrete intraprendere grazie a questo pannello per Photoshop sono tantissime, oltre alle più classiche e comuni come: nuovo livello, duplica livello, gli strumenti necessari per il fotoritocco, ci sono anche i comandi per creare i livelli per il Dodge&Burn locale e globale.
Inoltre c’è la possibilità di scegliere quale tecnica di Separazione di Frequenze scegliere (tra quella classica e quella tramite accentua immagine), e anche su quale profondità di colore state lavorando (8 o 16 bit).
Ma la vera magia avviene nella seconda parte del pannello: si inizia subito con un bellissimo comando che ti fa applicare una textures digitale all’immagine, in caso ci foste andati pesantemente con il ritocco, cosi non dovete ricominciare da capo.
Hanno anche aggiunto delle azioni (che io avevo già per aver comprato i libri di Julia, e comprato il pacchetto Retouch 2.0) che aiutano incredibilmente per rifinire gli ultimi dettagli della vostra immagine, sono azioni automatiche: basta premere il pulsante, e poi a proprio gusto e a seconda di quello che richiede l’immagine si deve spennellare sulla maschera per rendere visibile l’effetto nei punti desiderati.
Queste azioni comprendono: “Tonalità della pelle Magica”, “Rendere Lucida la Pelle”, “Anti-Rosa”, ovvero per cercare di diminuire le eventuali chiazze rosse della pelle, “Occhi magici” aiuta a mettere in risalto il colore degli occhi, “Sorriso Magico” sbianca il colore dei denti – io ogni tanto lo uso anche per il bianco degli occhi, o altri dettagli che voglio ben lucidi -, “Rimozione dei peli del corpo e del viso”.
Tutte queste azioni aiutano al perfezionamento dell’immagine finale, ma devono essere usate con criterio e nella maniera giusta, ci si deve fare molto allentamento soprattutto se si è agli inizi.
Per concludere l’ultima parte di questo pannello è dedicata al controllo finale (per vedere se sono state rimosse tutte le imperfezioni ecc ecc), e al salvataggio dell’immagine.

[su_heading style=”modern-2-dark” size=”20″ margin=”25″]Il Mio Parere[/su_heading]

Avendo aspettato questi due pannelli per circa 3 mesi (se non di più) le mie aspettative (che non sono state deluse) crescevano ogni volta che Julia (o qualcuno del suo team) pubblicavano immagini in anteprima, perché questi pannelli semplificano veramente la vita.
È da tenere bene a mente una cosa:  non sono bacchette magiche che faranno il lavoro per voi, non si tratta di plugin che vi permettono di avere immagini magnifiche da rivista con un solo click. Questi sono strumenti che semplificano e standardizzano la qualità del vostro lavoro, aiutano a impostare un metodo preciso e costante, così da offrire ai vostri clienti e il massimo.
Io che sto studiando da circa due anni sia l’arte del Ritocco che quella della Manipolazione, so quanto i passaggi base ed essenziali possano rubare tempo, soprattutto perché composti da quelle azioni che vengono ripetute più e più volte.
In questi due pannelli, come avete visto potete trovare tutte le azioni che servono per applicare al meglio i passaggi di lavorazione, soprattutto nella postproduzione delle fotografie di moda.
Quello che li rende speciali però è anche la versatilità degli stessi, ultimamente mi sono dedicata alla manipolazione delle foto, e come potete vedere dall’immagine iniziale, ho utilizzato entrambe i pannelli per la creazione iniziale del mio “Demone Autunnale”, molti passaggi di base sono stati velocizzati dagli strumenti di questi pannelli.
Per questo genere di lavoro utilizzo moltissimo tecniche come Dodge&Burn, Separazione di Frequenze, ma anche strumenti semplici come il timbro clone, la selezione, la trasformazione libera; senza considerare i comandi di “Grandezza Immagine” e “Grandezza Canvas”.
Sono sempre stata una persona ordinata e meticolosa, ho seguito svariati workshop, e letto molti libri, cercando di acquisire il miglior workflow possibile da i grandi nomi del panorama artistico internazionale.
Nel corso degli ultimi 3 anni mi sono creata una serie di scorciatoie da tastiera e azioni che mi hanno semplificato la vita notevolmente, i primi giorni che ho utilizzato i pannelli ammetto che ogni tanto posavo la penna e componevo il comando desiderato da tastiera, mentre ora posso tirare dritto per quasi l’intera durata del lavoro senza mai posare la mia amatissima wacom.
Non è una cosa meravigliosa questa?
Personalmente avrei aggiunto nella “Beauty Retouch” anche la selezione rapida per lo strumento penna, strumento ormai senza il quale io non so più vivere. E questo a mio avviso è l’unico difetto del prodotto.

E voi cosa state aspettando?
Lo avete provato?

 

[su_frame align=”center”]Before and After: Retouching Accademy[/su_frame]

Bellezza Viola & Bellezza Elfica

 

Come potete vedere da questa immagine (e dai link dei progetti) la qualità del mio lavoro è nettamente migliorata, e questo grazie ai preziosi consigli di Julia, del suo team e di tutto il lavoro che fanno nella condivisione del loro sapere con noi utenti.

[su_button url=”http://www.mischiefidea.com/ccount/click.php?id=5″ target=”blank” style=”soft” background=”#124035″ icon=”icon: money”]Comprali[/su_button]

4 Comments

  • Alessia Savi

    Non faranno magie ma sicuramente semplificano il lavoro, specie a chi ha già dimestichezza con queste tecniche e quindi, basi solide. Bello, bello: mi piace questo articolo esaustivo su un prodotto che nessuno ha ancora recensito (^^)
    Stellina per te, ed ora ti spammo in giro!

  • MissBlackmore

    Credo che in Italia verranno sponsorizzato dopo gli eventi di Julia con Marianna Santoni. Sempre se qualcuno si prende la briga di scriverci due righe. A me piacciono molto, e quando lavoro su progetti “Professionali” li uso sempre.

  • Francesca Borghi

    Ciao, ottimo articolo anche per chi come me non è così erudita in materia.
    Volevo anche ringraziarti per aver linkato un post del mio blog 🙂

    • MissBlackmore

      Grazie! Sono strumenti che possono rivelarsi molto utili e versatili!
      E figurati, quell’articolo mi stava a cuore, è un argomento a cui tengo in particolar modo! 😉

Post A Comment

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.